3206723_300
21 DONNE ALL’ASSEMBLEA
Un coro di voci femminili che per la prima volta nella storia italiana siedono accanto agli uomini sui banchi dell’Assemblea. “Noi donne vogliamo essere forza viva di ricostruzione morale e materiale, e possiamo farlo perché siamo, tutte, lavoratrici.” È la voce di Angela Guidi Cingolani, del movimento cattolico, prima donna a parlare in Assemblea. “La politica non è un mestiere ma una passione” dice Lina Merlin, socialista, fra le cinque donne che scriveranno la costituzione. Le comuniste sono una macchia di colore nel grigio-blu di ordinanza dei 556 eletti. Accanto a Teresa Mattei, appena venticinquenne, siede Teresa Noce, rivoluzionaria di professione. In rappresentanza del Fronte L’Uomo qualunque è Ottavia Penna Buscemi, figlia di un barone e di una duchessa. Tutte insieme si sono adoperate per ricostruire un Paese in rovina.
Bompiani 2016
Codice 9788845283079 
Prezzo: 14,00 Euro
www.giunti.it/libri/saggistica/21-donne-all-assemblea/

6914840_1334857ANIMALIA – ANIMALI NELLE STORIE
Gli animali sono presenze di rilievo nella storia della letteratura, dai tempi antichi ai giorni nostri. Esopo, il più famoso dei favolisti, ha immortalato una cicala canterina che non si cura del domani in contrasto con l’operosa e previdente formica. Un favolista di oggi, Gianni Rodari, preferisce un’altra morale e sta dalla parte del canto libero della cicala, così come si interroga sulla natura diversa delle gobbe animali o umane che siano. Poi vengono le favole delle altre culture, le favole del mondo. Per questa antologia le autrici sono andate alla ricerca di animali attingendo alla tradizione, a simboli radicati nelle diverse culture, come ad esempio Ananse, il ragno delle storie africane, o l’orso del patrimonio folclorico della grande tradizione russa. Della fiaba europea non si potevano dimenticare Il gatto con gli stivali e I musicanti di Brema. Sono state inoltre inserite voci di grandi scrittori come Luigi Capuana, Lev Tolstoj e Rudyard Kipling, le cui invenzioni letterarie di diverso genere danno modo ai giovani lettori o ascoltatori di queste storie di farsi un buon orecchio letterario, imparando a distinguere, a riconoscere le diversità di approcci, di timbri, di stili. Nelle brevi note in appendice si sono costruite delle micronarrazioni, mescolando insieme divulgazione scientifica, cronaca e informazione, come invito a cercare più fonti, dai vecchi libri di fiabe alla letteratura e ai racconti di scienza, per trovare possibili chiavi di accesso al mondo animale ricco di presenze che accompagnano il nostro provvisorio passaggio sul pianeta. L’uomo ha guardato l’animale, l’ha temuto, addomesticato, sfruttato, ne ha fatto oggetto di preghiera, di sacralità, così come lo ha frequentato come il più fidato fra gli amici. È un invito a comporre uno scaffale per accogliere le storie dei nostri amici animali, storie fantastiche o frutto dell’osservazione scientifica. Anche questa volta sono stati scelti dieci giovani illustratori, studenti della storica scuola Isia di Urbino, che hanno partecipato al progetto editoriale.

Einaudi Ragazzi 2916  
Illustratori: Antinori, Bassi, Tagliafico, Springolo, Paderni, D’Amato, Matteucci, Zocca, Iannaccone, Salvemini  
Prezzo: 18,00 Euro
Codice: 9788866563037
www.edizioniel.com/DB/scheda.asp?idl=4352

imageDALLA TERRA ALLA TAVOLA – VENTI STORIE DI CIBO
Le storie del passato, quelle che si trasmettevano oralmente, hanno sempre un grande potere di fascinazione. Perché la storia di una bambina con un cappuccio rosso ha passato indenne secoli di storie e continua a spaventare e a divertire tanti piccoli ascoltatori? È la forza delle radici che affondano nel terreno umano e condiscono queste storie. La raccolta rivisita tradizioni culturali diverse, e propone una geografia del fiabesco e del racconto che, dalla Bibbia, passando per Esopo e Fedro, ci porta a lambire terre lontane, culture millenarie come quelle cinesi e giapponesi, quella africana e si alza fino alla vetta dell’Himalaya seguendo un filo, potremmo dire un profumo di cucina. Dalle zuppe, agli spaghetti, dal riso alle frittelle, aggiungendo sale e zucchero, ingredienti irrinunciabili della nostra tavola, i racconti si susseguono con ritmo e si prestano a una lettura ad alta voce, utile in famiglia e a scuola. A partire dai sei anni fino a tutto il corso delle scuole elementari, e per l’avvio delle medie (nelle secondarie di primo grado il fiabesco è programma del primo anno), il libro si presta per percorsi interdisciplinari che vedono insieme la geografia, la storia, l’antropologia. Un apparato specifico suggerisce linee per prolungare la ricerca e arricchire il percorso di conoscenza avviato dalla lettura dei racconti. L’iconografia presenta una novità assoluta: le tavole sono state affidate a dieci giovani illustratori, tutti provenienti dalla storica scuola di Urbino, lsia, che ha dato al mondo dell’editoria grafici e illustratori di fama internazionale.

Einaudi Ragazzi 2015
Pagine: 160
Prezzo: 16,00 Euro
Codice: 9788866562405
www.edizioniel.com/DB/scheda.asp?idl=3997

coverNHVTDRNE HO VEDUTE TANTE DA RACCONTAR
Se è diventato senso comune affermare che molte cose di noi, del nostro carattere, delle nostre inclinazioni, delle nostre relazioni con ciò che ci circonda hanno radici nell’esperienza dei primi anni di vita, ecco che la lettura, cioè il rapporto con i libri, assume un’importanza decisiva. La lettura è il passaporto per il mondo della cultura, è chiave di accesso alle idee sull’universo.
Per sei anni, dalla nascita all’apprendimento dell’alfabeto, i nostri cuccioli, a scuola come in famiglia, hanno il diritto di accedere ai libri più belli, più significativi che grandi autori e illustratori hanno pensato per loro.
Grazia Gotti ci guida alla scoperta di un “canone” letterario tanto originale quanto universale, di autori italiani e stranieri, che hanno creato personaggi e mondi capaci di aiutare a crescere i bambini di ogni epoca. Personaggi e mondi che si incontrano sfogliando le pagine in silenzio e in solitudine, o in compagnia della calda voce di chi legge.
Giunti 2015
Pagine: 176
Codice 9788809807686
www.giunti.it/libri/saggistica/ne-ho-vedute-tante-da-raccontar

51zbi1+aKuL._SX323_BO1,204,203,200_A SCUOLA CON I LIBRI: Avventure di una libraia-maestra
C’è un posto nel nostro paese che è abitato da persone che ogni giorno resistono, che si prendono cura del futuro che gli viene affidato, che amano il loro lavoro e vanno avanti con passione e tenacia.
Quel posto sono tutte le scuole del nostro paese.
Quelle persone sono, quasi tutti, gli insegnanti, le maestre, i maestri.
C’è chi ha avuto la fortuna di incontrare maestri straordinari che gli hanno insegnato ad ascoltare, perché è di lì che si comincia ad imparare.
Della scuola ciascuno porta sempre con sé quello che gli viene donato con l’insegnamento, che non è solo il saper leggere e scrivere, ma il farsi capaci di capire, di cercare sempre con passione una strada.
Nelle pagine del libro di Grazia Gotti, A scuola con i libri! Avventure di una libraia-maestra, la passione per il sapere, per il voler a tutti i costi conoscere, è quella che da subito si percepisce.
Giovane insegnante, appena arriva a scuola, la prima domanda che si pone è:
chi è Anna Morandi Manzolini, la donna a cui è intitolata la scuola dove è stata assegnata?
Saputo chi era Anna Morandi Manzolini si adopera, con un gioco, perché anche i bambini sappiano.
Tutto il suo sapere è offerto con generosità; ecco questa è l’altra caratteristica di Grazia, maestra e amica.
La sua generosità le permette ogni giorno di donare il suo sapere a chiunque, senza l’alterigia di chi si sente il primo della classe, perché ogni giorno “C’era tutto da imparare“.
C’era e c’è sempre tutto da imparare con Grazia, perché la sua curiosità verso gli altri, verso tutti e tutto, le ha consentito di essere una maestra tra i banchi e nella vita, tutti i giorni, per coloro che hanno la fortuna di poter fare un pezzetto di strada al suo fianco.
Non è adulazione la mia ma invidia.
Si, lo confesso, ho provato invidia leggendo il suo libro per almeno due motivi: per i bambini che l’hanno avuta come maestra, e per tutti i libri che lei ha letto e che io non avevo ancora scoperto.
Agata Diakoviez su librerieindipendentiragazzi.com

Bur 2014
Prezzo: 10.00 Euro
Pagine: 192
Codice 9788858642054
www.bur.eu/libri/a-scuola-con-i-libri